ABBONDANZA

Parte dell’impianto eccedente il formato pagina da eliminare nel refilo.
ACCOPPIATURA
Abbinamento di un foglio di carta/cartoncino/pvc stampato, con un supporto più pesante (cartone, ondulato, forex…)
AL VIVO
Annuncio che occupa il formato pagina disponibile senza lasciare margine bianco sui lati
ALFANUMERICO
Codice costituito da un insieme di caratteri in cui compaiono sia numeri, sia lettere
ALLINEAMENTO
Posizionamento di elementi grafici sulla stessa linea
ALTA DEFINIZIONE
Definizione di un’immagine digitale adatta per la stampa (solitamente di 300 dpi) nel formato di utilizzo
APPLICATIVO
Sinonimo di programma, software
ARCHIVIO FOTOGRAFICO
Luogo nel quale vengono catalogate e custodite le immagini. L’archivio fotografico può essere gestito da un editore oppure da un’agenzia che concede a terzi i diritti per la pubblicazione
ATTACHEMENT
File allegato a un messaggio di posta elettronica
AUTOADESIVO
Materiale preincollato su uno o due lati che, a seconda del tipo di colla, può essere permanente o removibile
AUTOCOPERTINATO
Fascicolo la cui copertina è stampata con la stessa carta delle pagine interne
AUTOIMBUSTANTE
Stampato pubblicitario che, grazie a una piegatura su sé stesso, viene spedito senza busta

AVVIAMENTO

Complesso delle operazioni con cui si mettono a punto tutti gli elementi della macchina da stampa per consentire la produzione
BACKUP
Operazione di salvataggio dei file che consente di recuperare le informazioni in caso di danneggiamento dell’hard disk
BANCA DATI
Archivio di informazioni omogenee generalmente memorizzate su un supporto magnetico e accessibili mediante un elaboratore
BANCALE
Supporto, generalmente in legno, utilizzato nella fase di magazzinaggio per trasportare e stoccare materiali di vario genere
BASSA DEFINIZIONE
Definizione di un’immagine digitale utilizzata per la sola impaginazione
BIANCA E VOLTA
Foglio d carta impresso da entrambi i lati: bianca il primo lato stampato, volta il secondo.
BICROMIA
Tecnica fotolitografia di riproduzione di un’immagine a un solo colore
BLUEBACK
Carta da manifesto con retro blu utilizzata per evitare trasparenze in caso di sovrapposizione su affissioni preesistenti
BOBINA
Carta da stampa fornita in rotolo
BROCHURE
Opuscolo o monografica di alta qualità, sia dal punto di vista grafico, sia nelle scelte di carta e stampa
BROSSURA
Legatura di un volume in cui le segnature (cucite a filo refe o fresate) vengono incollate alla copertina
CARTONATO
Cartone rivestito utilizzato per copertine o astucci
CARTOTECNICA
Attività industriale di lavorazione del cartone per la realizzazione di scatole, espositori, e imballi di vario tipo
CATALOGO
Pubblicazione contenente una lista dettagliata di prodotti con relativa descrizione di prezzi
CELLOPHANATURA
Operazione che consente la confezione di un prodotto o l’abbinamento di più unità mediante l’avvolgimento con fogli di cellophane saldati a caldo
CIANOGRAFICA
Documento finalizzato al controllo definitivo di tutti gli elementi che lo compongono
CILINDRO
Parte integrante della macchina da stampa. I diversi cilindri sono adibiti a specifiche funzioni: pressione, supporto del caucciù o della matrice di stampa
CMYK
Sigla che definisce la quadricromia. Corrisponde alla scomposizione dei colori Cyan (ciano), Magenta (Magenta), Yellow (giallo), K (nero) necessari alla realizzazione dei tutte le combinazioni cromatiche
COMPRESSIONE DATI
Qualsiasi tecnica digitale che permetta la riduzione delle informazioni contenute in un documento al fine di risparmiare spazio di memoria per la registrazione e quindi migliorare la velocità di trasferimento. La compressione opera eliminando le componenti non essenziali e salvaguardando la qualità originaria
CONFEZIONE
Operazione di assemblaggio delle varie parti dello stampato realizzata a valle del processo di stampa. I principali metodi di confezionamento meccanico sono la cucitura a filo refe, la brossura e la cucitura a punto metallico
CORDONATURA
Solcatura realizzata tramite un’operazione di pressione a secco su cartoncino o carte di peso elevato per facilitare la piegatura (evitando la screpolatura della superficie) o per abbellimento
CORREZIONE CROMATICA
Calibratura dei colori sulla prima prova di stampa per ottenere la qualità richiesta.
CROCINO
Simbolo grafico a forma di croce utilizzato nella fase di stampa per facilitare il controllo dell’esatta sovrapposizione dei colori. La mancata sovrapposizione de crocidi e quindi dei colori, determina il fuori registro
CROMALINE
Prova chimica di stampa da pellicola di impianti fotolitografici
CROWNER
Cartello pubblicitario parte di un espositore solitamente sagomato
CTP
Computer to Plate. Trasferimento di un impianto di stampa digitale direttamente su lastre offset. Consente la produzione di lastre di qualità molto elevata in tempi rapidi
DENSITOMETRO
Strumento elettronico che misura la densità della luce trasmessa da un corpo trasparente o riflessa da un corpo opaco. Viene usato in fotolito e stampa
DEPLIANT
Pieghevole pubblicitario a più facciate
DIGITAL CROMALINE
Prova digitale
DORSO
Parte di un volume o di una rivista che unisce la prima alla quarta di copertina
DOWNLOAD
Operazione di trasferimento di un file da un computer remoto a uno locale, ad esempio quando si “scarica” un file da un server su Internet al proprio computer

DPI

Dos per Inch (punti per pollice), misurano il livello di definizione (risoluzione) del file di un’immagine (vedi alta, bassa definizione)
ESACROMIA
Scomposizione del colore in 6 parti e successiva ricomposizione per la stampa
ESPOSITORE DA BANCO/TERRA
Display box di grande formato
ESTENSIONE
Gruppo di tre o quattro lettere precedute da un punto di separazione  posto al limite del nome del file, necessario al sistema operativo del computer per identificare l’origine del file stesso, al fine di aprirlo ed elaborarlo con l’applicazione più adatta. Viene spesso tenuto nascosto da un’opzione del sistema operativo stesso per semplificare il nome del file
FAQ
Frequently Asked Questions. Una collezione di risposte alle domande più frequenti su un certo tema diffuse su Internet
FILE
Insieme di informazioni memorizzate in un archivio digitale
FILO REFE
Tecnica di cucitura usata in legatoria per collegare tra loro le segnature di un libro
FLOOR STAND
Espositore di grandi dimensioni posizionato a terra
FLYER
Volantino
FOGLIO
La forma d’uso abituale in sui la carta viene stampata. Il foglio macchina è il risultato della fase di avviamento (vedi) e serve per il controllo qualitativo
FOLDER
Pieghevole a tiratura limitata dedicato alla forza vendita per la presentazione di campagne pubblicitarie e/o iniziative speciali
FOLIAZIONE
Numero di pagine totali di una pubblicazione. La filiazione totale è costituita da una serie di unità (segnature) stampate singolarmente con numero fisso di pagine per quartino per 4 pagine, ottavo per 8, sedicesimo per 16, trentaduesimo per 32 ecc
FONDINO
Parte di un’immagine o di una pagina che riporta come decoro un colore uniforme
FORMATO
Dimensione (b x h) generalmente espressa in cm.  Formato carta: misure del foglio di carta che viene usato per la stampa. Formato del prodotto finito: misure definitive del prodotto stampato (libo, quotidiano, periodico ecc.). Le normative internazionali UNI codificano i formati standard a partire dal formato base UNI A4, cm. 21x29,7
FOTOLITO
Complesso delle operazioni fotografiche di trasformazione di immagini e testi a monte del processo di stampa. Il prodotto della fotolito era costituito da pellicole che attualmente sono state sostituite da file digitali
FRESATURA
In legatoria operazione meccanica che consiste nell’asportare, mediante fresa, alcuni mm. di dorso delle segnature raccolte, per permettere alla colla di penetrare e formare il volume
FRONTE/RETRO
Vedi bianca/volta
FTP
File Transfer Protocol: protocollo per il trasferimento dei file, grazie al quale è possibile prelevare o spedire file sul web
FUORI REGISTRO
Imperfetta sovrapposizione dei retini di stampa di un soggetto a più colori
FUSTELLA
Attrezzo metallico affilato che mediante pressione consente di ritagliare la sagoma di uno stampato
FUSTELLATURA
Operazione di taglio con fustella (vedi)
GIF
Formato per scambio di file di immagini sul web
GOFFRATURA
Operazione d’ impressione in rilievo di una trama o di un disegno su carta o cartone
GONFALONE
Manifesto, a volte realizzato in materiale vinilico, collocato anche in sequenza su un percorso stradale per reiterare un messaggio pubblicitario
GRAMMATURA
Peso della carta. Viene convenzionalmente riferito al peso di un foglio delle dimensioni di un metro quadrato
GRIGLIA D’IMPAGINAZIONE
L’insieme della definizione degli spazi (testo, immagini e bianchi) di una pagina in cui il grafico colloca testi e immagini. La griglia viene disegnata quando, definite le caratteristiche della pubblicazione, se ne realizza il progetto grafico
HOUSE ORGAN
Pubblicazione periodica edita da un’impresa o un ente per promuovere le sue relazioni pubbliche e/o per stabilire un rapporto di comunicazione costante con i propri dipendenti e/o clienti. Anche giornale aziendale
IMBALLO
Insieme di materiali utili a proteggere il prodotto nella fase di spedizione
IMBAVATURA
Operazione di legatoria con la quale vengono incollati a una segnatura, internamente o esternamente, risguardi, cartoncini o fogli con piegature speciali
IMMAGINE COORDINATA
Studio creativo volto a declinare le applicazioni grafiche di marchio e colore aziendale su tutti gli strumenti di comunicazione
IMPAGINAZIONE
Distribuzione di testi e immagini all’interno della pagina seguendo il progetto grafico
IMPIANTO DI STAMPA
Risultato finale del processo di prestampa che consente la realizzazione della matrice per la stampa
IMPOSITION
Software utilizzato in fase di montaggio della matrice di stampa per collocare automaticamente i file delle pagine nella corretta sequenza
IMPRESSIONE A CALDO
Lavorazione mediante la quale si decorano copertine e stampati vari, applicando sottili lamine d’oro o altri materiali
INCHIOSTRO DA STAMPA
Materia base per la stampa risultante da un processo fisico-chimico che unisce il pigmento (sottile polvere colorante) e il veicolo (prodotto chimico a base di olii, resine, ecc….). La polvere colorante viene così trasformata in una pasta con caratteristiche di trasferibilità sui vari prodotti di stampa
INCISIONE
Figura in incavo o in rilievo ottenuta incavando una superficie di legno, pietra o metallo, allo scopo di ottenere una forma di stampa
INCOLLATURA IN TESTA
Tipo di legatura ottenuta incollando su un solo lato i fogli di carta allo scopo di ottenere un blocco per note
INDOOR
Pubblicità esposta in spazi coperti (stazioni, centri commerciali, ospedali, ecc…)
INGOMBRO
Superficie occupata da un annuncio pubblicitario nel suo complesso. Spazio occupato da una foto o dal testo all’interno di uno stampato
INK-JET
Piccola stampante da tavolo a inchiostro liquido che viene spruzzato in particelle infinitesimali sulla carta. Utilizzata anche per la personalizzazione rapida in lettere e stampati. La tecnologia ink-jet viene utilizzata anche da stampati di grandi dimensioni
INTONSO
Si dice di libro con le pagine non ancora tagliate/refilate, come erano un tempo i libri nuovi. Quando viene usata la carta  mano l’intonso è di pregio
JPEG
Formato digitale che permette di salvare immagini in alta risoluzione, usando un fattore di compressione che, diminuendo il peso del file, ne facilita la trasmissione via internet
LASTRA
Matrice per macchina da stampa
LAYOUT
Disposizione grafica degli elementi che compongono una comunicazione pubblicitaria: foto, headline, body-copy. Consente di visualizzare la struttura prima di passare all’esecutivo
LEAFLET
Opuscolo
LEGATURA
Operazione di fissaggio delle singole segnature stampate per formare una pubblicazione. La legatura può essere: a punto metallico (periodici), quando le pagine sono tenute insieme da graffe di metallo; brossura fresata (periodici, libri tascabili ecc…) quando le pagine vengono incollate al dorso della copertina; brossura a filo refe (libri) quando le segnature sono cucite
LITOGRAFIA
Processo di stampa basato sul principio chimico della repellenza dell’acqua ai grassi: l’aderenza dell’inchiostro viene facilitata o impedita sui vari punti della superficie delle matrici
LIVELLI
Elementi elettronici di un file realizzati separatamente che per sovrapposizione costituiscono un’immagine complessa. I livelli separati, rendono più agevole la modifica delle immagini bitmap o dei file di impaginazione e di disegno, benché ne derivi un aumento della dimensione dei byte
LOCANDINA
In pubblicità indica i manifesti di dimensione ridotta, destinati per lo più al punto di vendita. La denominazione deriva dall’uso fatto in origine per la presentazione di spettacoli teatrali
LOCATION
Ambiente situato al di fuori dei teatri o studi di posa nel quale si effettua un servizio fotografico o un filmato

Tratto da “Le so tutte”. Glossario indispensabile dei termini pubblicitari.